Finali nazionali Libertas di Calcio a 5

A Gallarate le finali nazionali Libertas di Calcio a 5, ai Bresciani di Lumezzane il titolo.

Sabato 4 e domenica 5 giugno 2011, si sono disputate le fasi finali dei Campionati Nazionali Libertas di calcio a 5 amatoriali.

Le squadre partecipanti ai gironi conclusivi erano 6 in rappresentanza di alcune regioni italiane; alle 3 squadre lombarde di Milano e Lumezzane si sono affiancate rappresentanze di Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Toscana. La manifestazione itinerante quest’anno è approdata in provincia di Varese, ospite dalla bella e accogliente struttura di Gym’s SSD in Gallarate che, con i suoi 3 campi in erba sintetica di ultima generazione è stata la cornice ideale.

Sabato mattina ore 9, puntuali e pronte per la sfida si sono presentate le 6 compagini che, nonostante la pioggia battente che ha purtroppo accompagnato i due giorni, hanno scaldato l’atmosfera con un sano agonismo e tanto tifo. I gironi di andata e ritorno, disputati lungo tutta la giornata di sabato, hanno visto vittoriosi i team “I faggi di Eva” (Lumezzane) e “Sud Mania” (Udine) entrambi veterani dei tornei Libertas, subito seguiti dall’abilità e schietta simpatia degli amici del “Circolo Sportivo Libertas di Casciano”.

Domenica, dopo un sonno ristoratore per alcuni e tanta birra rinvigorente per altri, gli atleti sono arrivati pronti per misurarsi nelle semifinali e finali. Le partite si sono contraddistinte per la correttezza, il fair play di tutti i partecipanti, ma soprattutto il buon livello del gioco proposto; le squadre erano ben disposte in campo e hanno dimostrato destrezza di gioco e tanto allenamento alle spalle.

E’ stato un vero divertimento assistere alla finale giocata all’ultimo respiro dagli istrionici ragazzi di Lumezzane contrapposti all’ordine e alla disciplina dei nostri amici dell’esercito di Udine.

“I faggi di Eva” dopo 40 minuti serrati contraddistinti da una perfetta parità del primo tempo, hanno vinto 5 a 3 riportando l’ambito trofeo in Lombardia!

Lo spirito Libertas di competizione nel rispetto delle regole ma soprattutto di condivisone dell’ ideale di sport come crescita e arricchimento personale e di gruppo aleggiava per tutto il week end ed è stato visibile soprattutto nei momenti di riposo e dopo le premiazioni; infatti tutti gli sportivi e sostenitori si trovavano insieme per offrirsi reciprocamente da bere e scambiarsi impressioni e idee. E’

stata una manifestazione ben organizzata che ha accresciuto sia chi ha lavorato per la buona riuscita, sia i nostri grandi calciatori che tutti i loro supporters.

  • Vai alla FotoGallery CALCIO/CALCETTO

LibertasMilano